Una storia di ordinario eroismo

Un libro gradevole e illuminante su una realtà poco conosciuta in Europa e ancor meno in Italia; spiritoso e profondo insieme, delicato e rispettoso nella forma ma spietato nella sostanza, quando tratta temi difficili o imbarazzanti per noi “Occidentali” con lo sguardo candido e micidiale dei bambini. Una storia di ordinario eroismo, di persone qualunque che scelgono di cambiare il proprio mondo e di migliorarlo grazie al proprio coraggio e visione, dando così alla povertà – a volte estrema – la dignità di chi sceglie di accendere una fiaccola invece che maledire l’oscurità. Un racconto su una realtà affascinante, condiviso da un raro intermediario che ha vissuto in entrambi i mondi e, conoscendone le lingue, riesce a descrivere i fatti con le parole e lo sguardo dell’altro, svelandoci alcune tra le tante perle di saggezza che l’Africa sa rivelare a quei pochi (ma buoni) interessati ad ascoltarne la voce e disposti ad apprezzarne la millenaria saggezza. Sarete lieti di averlo letto.

Paolo S.