Considerazioni sui Candidati

Alcune considerazioni sui Candidati alle elezioni in Repubblica Centrafricana dicembre 2020.

22 candidature accettate in attesa di essere confermate dalla Corte Costituzionale e poter iniziare la campagna elettorale dal 12 Dicembre.

3 Candidati sono già stati Presidenti della Repubblica:

  • Francoise Bosizè al potere per colpo di stato dal 2003 al 2013
  • Catherine Samba Panza presidente di transizione dal 2014 al 2016
  • Faustin Archange Touaderà presidente in carica

3 Candidati sono figli di Capi di Stato:

  • Sylvain Patassè figlio di Ange Felix Patassè destituito per colpo di stato da Bosizè
  • Desirè Kolingba figlio di Andrè Kolingba sconfitto alle elzioni da Patassè
  • Jean Serge Bokassa figlio dell’imperatore Jean Bedel Bokassà (destituito per colpo di
  • stato da David Dako appoggiato dalla Francia)

1 Candidato è capo di un gruppo armato costituito nel 2013 per combattere la Selekà, graduato dell’esercito ed attuale ministro della modernizzazione cariche ottenute a seguito degli “accordi di pace” 2019: Armel Ningatoum Sayo

1 Candidato primo ministro di transizione dopo la deposizione di Bosizè nel 2013 per colpo di stato da parte dei Seleka guidati da Michel Djiotodia: Nicolas Tiangaye

1 Candidato è stato presidente del Consiglio Nazionale di Transizione dal 2013 al 2016: Alexandre Ferdinand Nguendet

1 Candidato, già primo ministro di Patassè, andò al ballottaggio nel 2015 contro l’attuale Presidente (a sua volta già primo ministro di Bosizè) : Anicet Georges Dologuelè

1 Candidato si presenta per la quarta volta: Martin Ziguelè

3 Candidati sono grandi imprenditori internazionali:

  • Bertrand Kemba, società di contabilità a Parigi
  • Augustin Agou, società forestiera a Bangui
  • Freddy Michael Guelle Gongassoua società import export sede a Parigi

Soltanto 5 su 22 non sono mai stati ministri, uno è il figlio di Patassè, 2 sono imprenditori, 1 è un ex ufficiale dell’esercito.